mercoledì 20 giugno 2018

Outlander - il libro


E' vero… sono stata parecchio assente. Mi sono presa diversi anni sabatici da questo blog, sono diventata mamma, ho intrapreso un percorso di crescita personale e professionale che mi ha dato tanto. Ho deciso di tornare. Ho dato tanto a questo blog: tempo, risorse, emozioni. Non sarebbe giusto chiuderlo e non lo voglio fare.

Ho deciso di ricominciare a scrivere di libri. La lettura non mi ha mai abbandonato in questo periodo di trasformazione.
Ultimamente ho letto un libro che mi ha appassionato tanto. OUTLANDER.

E' un libro che fa parte di una serie più ampia, navigando qua e là nel web ho scoperto che sta per uscire il nono libro della serie e che con il decimo la serie si concluderà.
Ma ad esempio, io ho letto solo il primo libro, e si può terminare l'esperienza di lettura solo con quello, in quanto "pare assolutamente autoconclusivo" e nel leggerne la fine mi sono sentita assolutamente appagata dal romanzo.
La decisione se continuare o no la lettura della serie quindi è del tutto personale.

Trama:
Il libro narra la storia di Claire, un'infermiera inglese, sposata con Frank, uno studioso inglese.
I due dopo essersi sposati, si ritrovano separati dalla seconda guerra mondiale. Il racconto ha inizio con Frank e Claire che decidono di intraprendere un viaggio,  quasi una seconda luna di miele, dopo il conflitto appena concluso. La tappa del viaggio sarà la Scozia, lì infatti Frank potrà approfondire le sue ricerche su un suo antenato Randall che ha partecipato ai conflitti tra inglesi e scozzesi scoppiati nel 1700.
Marito e moglie visitano la zona, scoprendo una radura con dei monoliti (tipo Stonehenge), Claire sente un forte rumore provenire da uno dei monoliti, lo tocca e si ritrova catapultata nel 1700 proprio nel luogo dove stava avvenendo una scontro tra scozzesi ed inglesi.
Claire fugge.
Fuggendo incontra Randall, l'antenato di Frank, che per ironia della sorte assomiglia tantissimo a Frank.
Randall credendo che Claire sia una spia scozzese, cerca di violentarla, ma viene neutralizzato da uno degli scozzesi intervenuti nel conflitto.
Claire, ormai svenuta, viene portata nel covo degli scozzesi e tenuta prigioniera in quanto ritenuta una spia inglese. La compagnia decide di portarla con sé nel lungo viaggio per ritornare a casa, nel tentativo di decidere successivamente che cosa farne di lei.
Prima di mettersi in viaggio, devono però sistemare la spalla lussata di un loro compagno, Jamie.
Tentano più volte di sistemargli la spalla, senza successo, finché interviene Claire e si fa apprezzare per le sue doti di guaritrice.
Il libro proseguirà parlando di Jamie e Claire, di come siano costretti a sposarsi per salvare Claire dalle torture di Randall e di come Claire non sappia come dire a Jamie che è di un'altra epoca e che deve tornare nel suo tempo.

E' un romanzo avvincente.


Visto il successo cartaceo della storia, apprezzata da diversi lettori nel mondo, hanno deciso di farne anche una serie televisiva.
L'ho cercata per mari e per monti nel web. Su you tube. Su Netflix. Pare che vedere la serie in Italiano sia utopia. Su Netflix non c'è. Su you tube ho trovato al massimo dei piccoli pezzi della prima puntata della prima serie, al massimo sottotitolati in italiano o in spagnolo.
Spero vivamente che Netflix Italia decida di proporre la serie al pubblico italiano perché merita.
Nel frattempo Buona lettura






lunedì 24 novembre 2014